Data:
Categoria:
Ubicazione:
Numero:
29/07/2020
COMUNICAZIONI ISTITUZIONALI
Piazza Liberta, 12
6081
 
Comune di Arzignano
Dal Lunedì al Venerdì 8.30-13.00 | Lunedì pomeriggio 15.00-18.00 0444.476598  0444.476597

Alunni 'artisti' dell'Educazione Stradale
I ragazzi delle classi quinte del Comprensivo 1 e dell'Istituto Canossiano di Arzignano hanno realizzato 120 disegni, raccolti ora in diversi libretti illustrati, nei quali hanno raffigurato l'attività della Polizia Locale e la loro percezione del lavoro degli agenti durante il periodo del lockdown, durante il quale non è stato possibile tenere le consuete lezioni di Educazione Stradale da parte degli agenti del Comando

newsletter

Facebook
Twitter
Rivista inArzignano

calendario
Iscriviti alla newsletter Seguici su
Facebook
Seguici su
Twitter
Scarica la
rivista
Calendario 
eventi

“Andrà tutto bene” è un progetto finalizzato ad unire la voglia di cominciare, assieme ai ragazzi delle classi quinte delle scuole elementari, con la voglia di rivedersi nella prima classe della secondaria. Il Comando di Polizia Locale Vicenza Ovest con questo progetto unico ha voluto rendere gli alunni partecipi in un momento particolare di emergenza Covid-19.

Nell’impossibilità di svolgere il consueto programma di educazione stradale, per il quale il Comando si è sempre contraddistinti, gli alunni sono stati invitati a disegnare. Non un disegno qualsiasi, ma sono stati a illustrare la loro percezione dell’attività della Polizia Locale e dell’Educazione stradale nel periodo covid.

Sono stati così realizzati 120 lavori che sono stati poi raccolti in una serie di libretti illustrati, ognuno per classe. Tutti i disegni sono stati molto apprezzati. Originali, fantasiosi, colorati, profondi e significativi. Un punto di vista originale dalla parte di chi, come gli alunni, hanno vissuto questa esperienza unica e difficile della loro vita durante il lockdown.

"Una bellissima iniziativa atta a sensibilizzare tutti i bambini rimasti a casa durante il Covid" dichiara il comandante del distretto di Polizia Locale Vicenza Ovest, Antonio Berto. 

"Hanno eseguito disegni relativi alla problematica covid, affiancata al lavoro della Polizia Locale. Il fatto di averli riportati su libretti che saranno distribuito ai ragazzi rappresenterà un ricordo di questo periodo difficile e unico vissuto dagli alunni"

"I bambini sono riusciti a capire il messaggio del tema da noi assegnato", aggiunge il commissario Maria Grazia Stecco del comando di Polizia Locale. "Disegni meravigliosi con colori altrettanto stupendi che rappresentano quanto hanno vissuto. Sono riusciti in maniera brillante a legarlo al tema dell'educazione stradale".

Linda L'Amante, dirigente scolastico dell'Istituto Comprensivo 1 aggiunge: "Quello dell'Educazione Stradale è un progetto solido che neanche il covid è riuscito a fermare. A distanza i bambini hanno creato un lavoro veramente bellissimo, segno di speranza e collaborazione fra istituzioni".

Francesco Celsan, direttore Istituto Canossiano: "L'iniziativa promossa in sostituzione dei tradizionali incontri con gli agenti della polizia locale si è rivelata particolarmente felice. I ragazzi hanno liberato non solo la loro creatività ma hanno fatto emergere anche il loro senso civico e il loro senso di responsabilità. Un doveroso ringraziamento agli insegnanti".

Nella pubblicazione è stata inserita anche una poesia,firmata da 'I vostri affezionati educatori di sicurezza stradale del Comando Polizia Locale Vicenza Ovest, Debora Camposilvan e Giovanni Pianalto.

E quest'anno è andata così; l'educazione stradale si è interrotta ahimè. Se qualcosa abbiamo imparato, questo virus maledetto ci ha tamponato. Ma non abbiamo tutto scordato; qualche regola abbiamo capito. No,non è facile andare da soli, in sicurezza sulla strada ogni dì. Che dispiacere lasciare il lavoro, merito di un costante percorso virtuoso, in questo anno di tempo sereno, brutta risposta, il virus dannoso.

Ma torneremo in autunno qui a scuola, la sicurezza stradale ci attende e... se vogliamo chiudere in bellezza, gridiamo forte “sulla strada con saggezza”

 Ecco alcuni dei disegni