Data:
Categoria:
Ubicazione:
Numero:
22/12/2017
Sociale e Famiglia
Piazza Liberta, 12
4306
 
Assessore Alessia Bevilacqua
Ricevimento: Venerdì dalle 10.00 alle 12.00 e su appuntamento  044447651 - www.facebook.com/alessia.bevilacqua.96

Un albero davvero speciale in Municipio
Nella sala di rappresentanza del Municipio di Arzignano un grande albero di Natale quest'anno davvero speciale, riccamente adornato con amore, passione e fantasia e semplicità dalle mani di un ragazzo affetto da autismo e i suoi operatori. Il sindaco e l'assessore al sociale Alessia Bevilacqua :" un albero che nasce da un progetto, una storia semplice di ogni giorno ma un messaggio importante che vogliamo condividere con la cittadinanza."

newsletter

Facebook
Twitter
Rivista inArzignano

calendario
Iscriviti alla newsletter Seguici su
Facebook
Seguici su
Twitter
Scarica la
rivista
Calendario 
eventi

Nulla di artificiale, nulla di commerciale, ma una magica storia realmente vissuta, più o meno come in una fiaba. Chi entra in Municipio ad Arzignano troverà, nella sala di rappresentanza, un grande albero di Natale davvero speciale, riccamente adornato. Ma deve sapere che ogni centimetro di quell’albero ha una storia, fatta di passione, amore e fantasia. Le sue decorazioni, infatti, sono state realizzate a mano con la collaborazione delle persone con disabilità del Centro Diurno “Anime Libere” della Cooperativa sociale Moby Dick. Una piccola personale storia iniziata nel 2012 all’interno del laboratorio “La magia del colore”, arricchita negli anni successivi, fino a quest’anno, dal lavoro e dall’amore di un ragazzo affetto da autismo aiutato da alcuni operatori.

Il Centro Diurno “Anime Libere”, lo ricordiamo, accoglie 22 persone con disabilità. La mission consiste nell’operare quotidianamente con la persona disabile, con la sua famiglia e la realtà territoriale, ritenendo fondamentale un approccio educativo e assistenziale, tenendo conto della globalità della persona con disabilità nella sua ricchezza di potenziale, risorse e capacità.

E’ così che nel corso degli anni, centinaia fra babbi natale, pupazzi di neve, caramelle, stelle, lecca-lecca a manico d’ombrello hanno occupato lo spazio verde dell’albero. Un lavoro certosino nel quale sono stati utilizzati solo materiali di riciclo. E alla fine il risultato è a dir poco spettacolare. Grazie ai ragazzi della cooperativa Moby Dick quest’albero ha una storia, un significato, che si arricchisce nel corso degli anni e che viene prestato alla città di Arzignano.

Nelle parole che ci regala un’operatrice della Moby Dick vi è tutto il significato di questo lavoro:

“Nulla di più semplice e meraviglioso, l’albero vestito a festa, giochi di colore, forme e magia. Carta, panno, tappi di sughero, bottoni vecchi, pezzi di stoffa altrimenti inutili, rami  del bosco, rotoli di carta vuoti, cartone… e così via, in una alchimia di fiaba.

Passione nel creare, sintonia di piccoli oggetti apparentemente senza scopo se non quello di farlo sorridere, nel lavorare insieme. Storia di un albero vestito a festa, da una persona affetta da autismo. Che importanza ha ? l’importanza di un linguaggio comune non verbale di una guida paziente ed amorevole, passo dopo passo.

Questo il senso di un progetto, durato anni, rivolto alla comunicazione dei gesti: incollare, dipingere, tagliare,unire, in un piccolo frammento di bellezza. Siamo tutti grandi esseri utili, presenti e un po’ fanciulli”

 

“IL Natale è sempre occasione per riscoprire valori importanti come la condivisione, l’attenzione all’altro, il prestare attenzione alle cose intorno a noi ” dichiara l’assessore al Sociale e vicesindaco, Alessia Bevilacqua. “Quest’albero è un dono che proviene dal profondo del cuore e per questo rappresenta il Natale nella sua vera essenza. Vogliamo che sia condiviso con tutta la cittadinanza. Nasce da un percorso, da una storia, da un ragazzo che soffre di autismo, che ha saputo esprimere le proprie potenzialità grazie all’amore e alla professionalità di chi ogni giorno lo assiste al centro diurno”.

“Ringrazio la Moby Dick e i suoi ragazzi per quello che hanno realizzato per porgere gli auguri alla città” aggiunge il sindaco, Giorgio Gentilin. “Sono contento perché hanno lavorato sodo e ho avuto modo di constatarlo direttamente, salutandoli con grande calore quando erano impegnati nell’allestimento. Gli auguri ufficiali ai cittadini, alle associazioni e alle forze di polizia locale , si tengono in questa sala di rappresentanza resa più bella dal loro lavoro. Grazie di cuore!”

 
Condividi su 
3800 amici iscritti alla newsletter
Arzignano Dialoga v.5.0 - Sviluppato da ICT sviluppo - Supervisione assessore Enrico Marcigaglia    
©2009-2013 Comune di Arzignano - C.F. e P.IVA: 00244950242 - NITT nucleo di innovazione tecnologica per la trasparenza    
Per suggerimenti e commenti sul progetto contattare questo indirizzo: [email protected]
privacy policy - cookie policy